.
Annunci online

penelope1951
Volete conoscere i miei gusti musicali? ... ACCENDETE LE CASSE!
14 maggio 2007
Spenta ....

 ......................


      ............................  e accesa!!! ........................

 .....................




permalink | inviato da il 14/5/2007 alle 14:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
diari di viaggio
23 settembre 2006
Mi sarò rincretinita?
Una sera decidiamo di fare una passeggiata a Benalmadena e verso le due di notte, stavamo per tornare in albergo, ci imbattiamo in un negozio esotico con un quadro in bella mostra. Già adocchiandolo da lontano decido che merita di essere guardato meglio, ma quando mi pongo a mezzo metro da lui ... non riesco più a staccarne gli occhi. Quanto mi piace! allo stesso tempo però la ragione mi porta ad allontanarmene velocemente visto che non mi sembra proprio il momento per fare acquisti così voluminosi. Si, cervello e piedi mi portano dal lato opposto, ma il mio sguardo continua a fissarlo e mentre lo faccio .... mi rendo conto che anche il suo mi segue mentre la bocca, vagamente atteggiata al sorriso,  sembra prendermi in giro. Lo so, è assurdo, eppure sembrava dirmi:"che fai te ne vai? no, non ci credo che mi lasci quà, io voglio venire con te!" Mi blocco e torno indietro sorpresa, scoprendo così che il viso è tridimenzionale e quindi non è impressione mia il fatto che mi segua con lo sguardo ma anche con bocca, orecchie. MI PIACE TROPPO!!! ... e lo compro. La prima a rimanere sorpresa dell'innamoramento sono proprio io, infatti dopo 35 anni di matrimonio la mia casa è proprio strapiena di tutto, quadri compresi e da anni non acquisto più niente perchè penso che piuttosto sarebbe l'ora di eliminare qualcosa ma ... all'amor non si comanda! A qualcuno magari non piacerà, a me il suo sorriso ricorda quello della Monnalisa, è dolce, sereno ... ma guarda un pò se devo provare tanta simpatia per un quadro, un Budda per giunta! Mentre scrivo mi sta osservado perchè l'ho sistemato proprio difronte alla scrivania dove ho il pc ... e sorride.
                                           
                                                 



permalink | inviato da il 23/9/2006 alle 21:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (43) | Versione per la stampa
SOCIETA'
22 luglio 2006
Dovete prendere un aereo?
Bene! Salite su qualunque aereo che vi proporranno ma se per caso dovessero nominarvi la Compagnia  wind jet.... fuggite subito!!! e se insistono cambiate anche agenzia di viaggio! Possibile mai che su tre voli  non ci sia stato una volta che sia partito in orario? L'anno scorso mio marito addirittura si è visto costretto a fare uno scambio d'aereo, io la volta successiva sono arrivata a destinazione con quasi 2 ore di ritardo e infine ieri mia figlia doveva partire alle 17,40 e invece ha preso il volo alle 22!!!! Quindi occhio! 
Invece un altro consiglio più ... morbido lo vorrei dare a chi si appresta a distendersi al sole e quindi a comprare oli, creme varie e latte solare. Da qualche anno adopero un latte della D&G che è una meraviglia, mi abbronza subito senza però farmi scottare, neanche se imprudentemente resto al sole più del dovuto, pur proteggendomi già dal  primo giorno sono dorata, ma soprattutto mi fa diventare la pelle morbida morbida (WAU!). E' un tubetto abbastanza grande tutto argentato con la scritta  "SUN MILK  with tanning intensifier". Sicuramente ne esistono tanti altri anche migliori di questo però la mia esperienza positiva mi induce a consigliarlo. Bene, ora che ho fatto la mia cattiva ma anche buona azione quotidiana vi saluto tutti, amici, augurandovi un'estate stre-pi-to-sa!

                                                                                                                         



                               



permalink | inviato da il 22/7/2006 alle 21:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
TECNOLOGIE
13 luglio 2006
Tecnologia

In uno dei miei vecchi post una volta ho raccontato di aver vinto una macchina e di aver comprato poi con parte dei soldi destinati a lei una cucina e il frigorifero. Dopo 22 anni entrambi gli elettrodomestici andavano cambiati e per il frigo la mia scelta è caduta su un Sangiorgio d'acciaio tutto tecnologico con display, allarmi vari, un contenitore sottovuoto che si appoggia alla parete del frigo e lui gli aspira l'aria... insomma, un signor frigo! Quando mia figlia, a cui piace armeggiare con tutto ciò che è computerizzato ha cominciato a regolarlo,  la prima parola che è  comparsa nel display è stato "Ciao!" , poi ha inserito la data e l’ora e infine la temperatura . Io intanto leggevo a voce alta le istruzioni  che spiegavano gli allarmi porta aperta :" la spia si accende, l’allarme sonoro si attiva, la temperatura del frigo lampeggia" … e mia figlia che sentiva attenta ha  aggiunto ”…la polizia suona alla porta!...” Stavamo ridendo per queste sue parole quando è arrivato mio figlio che soffermandosi davanti al frigo ha detto:”bello però eh!” e mia figlia  “solo bello? lui parla!”  E mio figlio di rimando ridendo “Si, vabbè!”…. allora lei seria  "tu prova, digli ciao!” Era incredulo, ma si è messo di fronte al frigo, ha guardato il display … e lo ha salutato!!! ………..  Abbiamo riso come due matte e io ancora , quando ci penso, non riesco a fermarmi. 

 




permalink | inviato da il 13/7/2006 alle 20:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa
9 maggio 2006
Dopo aver letto il post del tenero Ombra, mi è venuto spontaneo far vedere le foto dei miei ultimi acquisti .....


 è perfettamente funzionante, abbiamo ascoltato i dischi che mio marito conservava gelosamente da anni di cui uno (del nonno) addirittura risalente al 1902 .... sinceramente mi fanno ancora male i polsi per quanto ho strofinato la tromba per il piacere di vederla luccicare.

 anche questo telefono è funzionante e mi sembra di far parte di un vecchio film ogni volta che mi capita di rispondere da lì. La calcolatrice invece è un ricordo mio padre, è a manovella ma francamente ... non l'ho mai capita!

Giuro! non fanno parte dell mio album personale!!!!!...  :-)


 



permalink | inviato da il 9/5/2006 alle 18:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
SOCIETA'
16 settembre 2005
Sembra facile!
Non troppo spesso, però qualche volta mi capita di guardarmi intorno in casa e di non riuscire più a sopportare certe cose. Stamattina uscendo sul balcone della cucina ho ritrovato gli ennesimi bigliettini da visita lasciatomi dalle quotidiane visite delle colombe. Sono andata su tutte le furie! La famiglia del 4° piano stende la biancheria senza strizzarla e certi momenti sembra ci sia il diluvio universale, e poi capelli, polvere ... INSOMMA!!! Ho preso allora le misure e sono uscita con la ferma determinazione di porre fine a tutto questo. Non ho trovato di meglio che acquistare quella plastica dura e ondulata tipo grondaia (il balcone si affaccia su un brutto cortile interno) e soddisfatta sono tornata a casa convinta di aver fatto finalmente il primo passo verso la pulizia .... ma io non sapevo a quali difficoltà sarei andata incontro per quello che mi era sembrato tanto semplice, infatti mi è stato detto che 1) bisogna trovare un operaio 2) fare un telaio per tutta la lunghezza del balcone  3) fissare  il   tutto con le viti e 4)sperare che il vento non se lo porti. A questo punto  io avrei  pensato ad  un'altra soluzione, forse anche più sbrigativa oltre che economica: prendo un fucile e  sparo alle colombe e  forse...anche alla signora del piano di sopra.



permalink | inviato da il 16/9/2005 alle 13:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa
sentimenti
26 aprile 2005
?!
                                                




permalink | inviato da il 26/4/2005 alle 17:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (29) | Versione per la stampa
consumi
20 marzo 2005
Quando gira ...


Simpatica e divertente. Mentre andava in giro per casa
 ho finito per parlarle:"Ma dove vai! di quà ... no, vai di là!"     Cose da pazzi!



permalink | inviato da il 20/3/2005 alle 8:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
vita familiare
4 febbraio 2005
Eccoli tutti e due

Cogliendo l'invito di Maralai ho deciso di rinnovare  il mio post, ma non solo quello, visto che l'acquisto riguarda infatti il mio letto. In Sicilia c'è freddo di neve? ... e io compro un piumone di cui mi sono subito innamorata. Trovo che sia allegro e soprattutto molto caldo, però ce n'era un altro a cui ho lasciato il cuore ... mi sà che torno a comprarmi anche quello. Se sono freddolosa io? NOOOO!!!................ Infatti sono andata ed ecco a voi anche il secondo. Sono entrambi dupleface:uno è tutto rosso e l'altro a fiorellini rosa (si vede dall'angolo che ho ripiegato). A pensarci  mi rispecchiano: allegria uno e romanticismo l'altro.






 





 

 




 


 



 


 




 




permalink | inviato da il 4/2/2005 alle 19:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
vita familiare
10 gennaio 2005
Com'è?

Sabato sera con mio marito siamo andati a cena fuori, poi visto che la città a mezzanotte era viva e trafficata come fosse mezzoggiorno abbiamo deciso di andare a P.zza Duomo dove c'erano raccolte un sacco di persone che passeggiavano nonostante il vento leggero ma tagliente. I gradi erano 14  e a me sembravano 2 ma la vista di molte tende bianche dove si vendevano mercanzie varie mi ha invogliata a confondermi con gli altri. Abbiamo fatto un acquisto, vi piace?  







 





 





 




 




permalink | inviato da il 10/1/2005 alle 10:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (36) | Versione per la stampa
vita familiare
7 gennaio 2005
Appena l'ho vista...

... non ho resistito alla tentazione di comprarla. E' una calamita, l'ho attaccata al frigo e non è sfuggita allo sguardo di nessuno! Hanno riso ma io spero, soprattutto, che abbiano capito l'antifona.


                




 




 




    


                   




permalink | inviato da il 7/1/2005 alle 0:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa
vita familiare
1 settembre 2004
Colori=allegria

Quando stamattina sono andata in ufficio ero un pò scocciata per due motivi:1) perchè non avevo voglia di andarci e 2) perchè il pc da ieri sera non si era più voluto connettere ad internet e mi mancava il buongiorno di Laura che ogni mattina mi fà trovare la sua affettuosa e-mail. Camminavo lemme lemme guardando le vetrine quando all'improvviso ... mi è apparsa. Era appesa insieme alle altre, tutte di colore smorto tranne lei, allegra e vivace nei colori mi ha trasmesso qualcosa che mi ha spinta subito ad entrare e comprarla. Eccola! A mè ha cambiato l'umore.

   




permalink | inviato da il 1/9/2004 alle 20:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
vita familiare
12 agosto 2004
Nasi

 Non è originale? E se a questo aggiungiamo che è anche comodo,  posso dire di aver avuto...naso!

 




permalink | inviato da il 12/8/2004 alle 23:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Il Tempo Domani a Messina



Lentamente muore

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i
giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida
felicità.

(P. Neruda)


Solo per oggi

Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta.

Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso.

Solo per oggi sarò felice nella certezza che sono stato creato per essere felice non solo nell'altro mondo, ma anche in questo.

Solo per oggi mi adatterò alle circostanze, senza pretendere che le circostanze si adattino ai miei desideri.

Solo per oggi dedicherò dieci minuti del mio tempo a sedere in silenzio ascoltando Dio, ricordando che come il cibo è necessario alla vita del corpo, così il silenzio e l'ascolto sono necessari alla vita dell'anima.

Solo per oggi, compirò una buona azione e non lo dirò a nessuno.

Solo per oggi mi farò un programma: forse non lo seguirò perfettamente, ma lo farò. E mi guarderò dai due malanni: la fretta e l'indecisione.

Solo per oggi saprò dal profondo del cuore, nonostante le apparenze, che l'esistenza si prende cura di me come nessun altro al mondo.

Solo per oggi non avrò timori. In modo particolare non avrò paura di godere di ciò che è bello e di credere nell'Amore.

Posso ben fare per 12 ore ciò che mi sgomenterebbe se pensassi di doverlo fare tutta la vita.


Papa Giovanni

       







IL CANNOCCHIALE